<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=703708&amp;fmt=gif">

Ridurre gli ingombri nei veicoli off road: la tank optimization di HYDAC

5-set-2022 15.54.00 da Redazione, pubblicato in Soluzioni HYDAC

Ridurre gli ingombri nei veicoli off road: la tank optimization di HYDAC

Posted by Redazione on 5-set-2022 15.54.00

L’adozione di serbatoi compatti negli impianti oleodinamici è vista spesso come la soluzione per ridurre gli ingombri e per aumentare la sostenibilità e l’efficienza energetica. L'adozione di serbatoi di dimensioni ridotte è stata finora frenata a causa delle problematiche ad essa connesse: serbatoi più piccoli implicano la riduzione della capacità di degasaggio del fluido e di scambio termico.


La divisione Filtri di HYDAC ha sviluppato un set di soluzioni per la Tank Optimization che permettono di avere serbatoi ottimizzati secondo l’effettiva necessità della macchina grazie all’adozione di filtri speciali per la contaminazione da aria e d’acqua dell’olio.

In questo articolo andremo ad approfondire: 

Sei un un progettista o un manutentore? Entra nella HYDAC Academy: un luogo virtuale di divulgazione di contenuti tecnici e percorsi di fruizione pensati per l'acquisizione di specifiche competenze. 

HYDAC ACADEMY: SCOPRI DI PIÙ

 

Semplici serbatoi compatti? Sì, ma senza aria!

La presenza di aria e di acqua all’interno del sistema idraulico ha diverse implicazioni:

  • cali di rendimento;
  • rumore;
  • innalzamento generale delle temperature del fluido;
  • danni ai componenti causati dalla cavitazione;
  • effetto diesel;
  • invecchiamento precoce dell’olio e cambi di viscosità;
  • presenza di schiume nel serbatoio.

I tecnici di HYDAC hanno posto rimedio a queste problematiche con lo sviluppo di sistemi di filtrazione estremamente efficienti e innovativi. Il filtro speciale RT, in particolare, separa l’aria dall’olio e, integrato nel processo di analisi e simulazioni computerizzate Tank Optimization, ottimizza radicalmente gli ingombri dei serbatoi. Il nuovissimo sistema di filtrazione TRU in più è in grado di separare anche l’acqua disciolta nell’olio. La filtrazione avviene fin dall'inizio evitando accumuli di acqua con riduzione dei rischi legati a corrosione e formazione di morchie.

Un serbatoio ottimizzato e sviluppato secondo un processo di Tank Optimization avrà dimensioni inferiori e, di conseguenza, richiederà minori volumi di olio, con ulteriori risparmi dal punto di vista economico: basti pensare al risparmio relativo al minor volume di olio necessario, alla carpenteria del serbatoio e ai minori ingombri della macchina nel suo complesso. L’impatto derivante dallo smaltimento dell’olio esausto sarà anch’esso minore, con miglioramento della sostenibilità. In aggiunta a ciò, l’adozione di strategie di Tank Optimization consente di allungare la vita delle componenti e quindi anche i costi legati al ciclo di vita della macchina sono notevolmente inferiori.

Nel video è possibile vedere il confronto di un serbatoio con un filtro convenzionale di ritorno (a destra) con un serbatoio più piccolo con concetto di filtro ottimizzato (a sinistra). Nel serbatoio ottimizzato il livello dell'olio è regolare nonostante un serbatoio più piccolo.

 

HubSpot Video

 

Confronto tra serbatoio con filtro convenzionale e ottimizzato.

 

 

Il filtro speciale di ritorno RT di HYDAC

I filtri sul ritorno RT di HYDAC sono stati sviluppati con uno speciale sistema brevettato per ovviare alle problematiche connesse alla presenza di aria nell’olio. Questo filtro, infatti, oltre a garantire la pulizia dell’olio ne abbatte efficientemente la contaminazione d’aria. Le elevate performance sono rese possibili dall’impiego di tre caratteristiche tecniche che massimizzano la separazione dell’aria dall’olio:

Flow direction#1 Effetto coalescenza: attraverso la tecnica brevettata “window solution”, bolle d’aria di piccole dimensioni si uniscono in bolle più grandi che hanno la caratteristica di convogliare più velocemente verso l’alto ed essere rapidamente rimosse dall’olio. L'azione più uniforme dell’olio: questi elementi permettono all’aria di separarsi immediatamente.

#2 Direzione del flusso in-to-out: il particolare design porta l’olio a defluire più lentamente, le turbolenze sono ridotte al minimo all’interno del serbatoio e vi è una miscelazione più uniforme dell’olio: questi elementi permettono all’aria di separarsi immediatamente.

#3 Geometria in-let: fa sì che l’olio entri nel filtro dal basso e fuoriesca direttamente nella zona superiore del volume d’olio, quella che tecnicamente viene definita con “pelo libero dell’olio”. Le bolle precedentemente unitesi verranno, quindi, direttamente espulse dall’olio.

Il filtro RT, quindi, riduce gli ingombri, i pesi e i costi in maniera decisiva, e previene al contempo i rischi connessi alla presenza d’aria nel sistema idraulico.

 

TRU: il nuovo sistema di filtrazione di HYDAC

Ai vantaggi del filtro RT appena visti, si sommano quelli legati all’adozione del nuovissimo TRU. Vediamoli in sintesi:

  1. Eliminazione dell’acqua disciolta nell’olio. La presenza di acqua nell’olio porta con sé molteplici problematiche legate a corrosione delle parti metalliche (come ad esempio il serbatoio), formazione di morchie e accelerazione del degrado e dell’invecchiamento dell’olio stesso. Ridurre l’acqua disciolta nel fluido idraulico allunga quindi la vita delle componenti della macchina e dell’olio, con conseguente aumento della sostenibilità nello smaltimento dell’olio esausto e abbattimento dei costi legati al suo acquisto e sostituzione.
  2. Spurgo automatico dell’impianto. Per spurgare in maniera efficiente e continuo il circuito dell’impianto il TRU è dotato di un sistema di estrazione aria automatico.
  3. Risparmio energetico ed economico. Come è facile capire da quanto detto prima, l’adozione del TRU diminuisce fortemente i costi di esercizio della macchina. Il risparmio energetico ed economico continua infatti con l’utilizzo nel medio-lungo termine dei mezzi stessi, con grandi vantaggi per gli operatori e utilizzatori finali.

Come abbiamo visto, la Tank Optimization porta con sé numerosi vantaggi per i costruttori di macchine mobili e ai loro clienti. Ogni sistema serbatoio progettato da HYDAC tiene poi conto delle necessità specifiche dei costruttori, che possono così beneficiare del supporto dei nostri tecnici con soluzioni pensate e progettate ad hoc. Vieni a scoprire questa soluzione e altre soluzioni HYDAC per l'E-Mobility e la Sostenibilità ad EIMA 2022. Scopri di più nella pagina dedicata

 

Clicca sull’immagine qui sotto per richiedere una consulenza gratuita ai nostri esperti!

CONFRONTATI CON GLI ESPERTI HYDAC